Quando parliamo d’imballo spesso ci focalizziamo esclusivamente sulle caratteristiche di protezione e sicurezza dello stesso. In realta’ le esigenze di un imballo ottimale dipendono da quale sia il prodotto da trasportare.

Se, ad esempio, dobbiamo trasportare un prodotto alimentare oppure un prodotto farmaceutico, i requisiti aumentano. Per queste due categorie di prodotti e’ necessario garantire:

  • L’igiene, l’atossicita’ e l’inerzia chimica;
  • La resistenza a funghi e muffe;
  • L’impermeabilita’ e la traspirabilita’;
  • La conservazione della temperatura;
  • La leggerezza in combinazione con un’ottima resistenza all’urto e alle vibrazioni.

A queste si aggiunge la riciclabilita’, caratteristica oggi di primo piano, vista la crescente attenzione per il risparmio energetico e la salvaguardia dell’ambiente.
Studi approfonditi e ricerche sul campo a livello internazionale, hanno sicuramente riconosciuto l’EPS, oggi chiamato Airpop® per il suo essere costituito del 98% d’aria, il materiale ideale, capace di rispondere in modo del tutto efficace alle esigenze sopraelencate.
Mettendo a confronto un imballo in cartone ondulato ed uno in Airpop®EPS per la conservazione di frutta e verdura, si e’ visto come nel lungo periodo il secondo sia in grado di preservare le caratteristiche piu’ salienti dei prodotti, come il peso, la consistenza, il livello di clorofilla o il contenuto di vitamina C.
Analizzando quanto prima elencato possiamo sintetizzare come l’ Airpop®EPS risponda a quanto richiesto:

  • E’ un materiale igienicamente sicuro, in quanto non interagisce con il prodotto che viene inserito al suo interno e non viene attaccato da funghi, miceti e batteri;
  • E’ impermeabile e mantiene una corretta ventilazione all’interno, pur garantendo la conservazione di temperature calde e fredde;
  • E’ leggero, maneggevole, versatile nella definizione della forma piu’ idonea, assicurando al tempo stesso la capacità di proteggere da urti e vibrazioni cio’ che contiene;
  • E’ riciclabile al 100%, oltre ad utilizzare per la sua produzione una quantita’ minimale di risorse energetiche.

Di quanto detto sopra ci si vuole focalizzare sulla capacita’ di proteggere da escursioni termiche quanto contenuto, rispetto ad altri materiali, tipo carta cerata, carta rivestita in polietilene e plastica rigida, in base a studi effettuati analizzando la variazione di temperatura di bevande che utilizzassero contenitori di tali materiali. Nella conservazione del calore per l’ Airpop®EPS, si e’ visto che la temperatura di un liquido è mantenuta sui 70° per tempi di gran lunga superiori, senza che si incrementi il calore delle superfici esterne, che resta pressoche’ costante. La medesima situazione si rileva con il freddo: anzi, nelle bevande, questa proprieta’ aiuta anche a conservarle frizzanti, poiche’ l’anidride carbonica si dissolve in tempi più lunghi alle basse temperature.

Quest’ultima caratteristica si rileva fondamentale non solo nel trasporto di cibi altamente deperibili, come il pesce o i latticini, ma trova un importante campo d’applicazione nel comparto farmaceutico. Un farmaco deve essere spesso trasportato, non solo in adeguate condizioni igieniche e di protezione, ma conservando la temperatura entro range ben precisi, per evitare il deterioramento dei principi attivi.
Consapevole di quanto sia importante garantire in modo documentabile questa caratteristica, River ha sottoposto a specifici cicli termici i suoi box isotermici in Airpop®EPS, che, con diverse capienze, propone al comparto farmaceutico e non. Per garantire la qualita’ delle prove eseguite, ha scelto un’istituzione autorevole, il CSI, facente parte del gruppo IMQ (Istituto Italiano del Marchio di Qualita’) e le specifiche della Norma ISTA 7D, per definire le caratteristiche di conservazione del freddo. Le prove eseguite attestano che i nostri box isotermici sono in grado di conservare la temperatura interna entro i 2°C e gli 8°C per un periodo di 48 ore, facendo precedere un adeguato pre-condizionamento e un numero ben preciso di gel refrigerati, forniti da River stessa.

Qualora la vostra esigenza sia quella di trasportare i vostri prodotti in tali range termici, sicuri che arriveranno integri a destinazione, non esitate ad affidarvi alla nostra pluridecennale professionalita’.
Bibliografia: Vari articoli AIPE pubblicati su FOOD PACKAGES